Tribuna quasi del tutto piena, fumogeni e gli intensi cori di un nutrito gruppo di ultrà della Curva Nord che ha risposto all’appello fatto in settimana dallo staff della S.S.Lazio calcio a 8: “È la semifinale del campionato, abbiamo bisogno del vostro sostegno.” In più Cristian Ledesma che ha recuperato in extremis da un infortunio che lo aveva tenuto fuori dal rettangolo di gioco nell’ultima sfida. “Volevo esserci. Anche se non sono al top.” dirà ai microfoni di Aquil8News nel post gara. Gli ingredienti per una grande semifinale quindi ci sono tutti, compreso un ottimo avversario come il Casalotti che, infatti, rende le cose subito complicate alla squadra dei Presidenti Liguori e Buttaroni andando in vantaggio dopo pochi minuti con una potente incornata del 10 che batte Zonfrilli.
La Lazio calcio a 8 reagisce subito e si vede negare il pareggio da un paio di interventi del portiere avversario.
Poi Tomas Amico si inventa un assist eccezionale per il solito spietato Biscossi che la mette dentro con freddezza. 1 a 1. Palla al centro e si riparte, con i biancocelesti che con De Dominicis e un Amico sempre più ispirato continuano ad impegnare severamente il portiere Molon che, di fatto, tiene a galla i suoi per buona parte del primo tempo. Il secondo tempo inizia sotto una leggera pioggia che non riesce a stemperare la cappa di umidità che avvolge lo Sport City. Umidità che non arreca alcun disturbo alla classe di Ferri che infatti firma il 2 a 1 con un destro splendido da fuori area. Applausi a scena aperta per lui. Il Casalotti prova a spingere ma Gimelli e Luziatelli chiudono a chiave la porta biancoceleste mentre in attacco il palo nega la doppietta a Biscossi.
Un legno salva la Lazio dieci minuti dopo su una velenosa punizione dal versante sinistro. A pochi minuti dalla fine il Casalotti pareggia con un’azione personale ancora del numero 10. Sugli spalti il rammarico per questa rete subita a pochi giri di orologio dallo scadere è dipinto nitidamente sul volto dei tanti tifosi laziali. E sul 2 a 2 si chiude il secondo tempo. L’accesso alla finale della Serie A Lega calcio a 8 passa dunque per i supplementari e si sblocca nel secondo quando Pomposelli, Gedson e Biscossi danno vita ad un’azione splendida che vale il 3 a 2. Doppietta di Biscossi che si conferma essere uno dei migliori acquisti dei biancocelesti. C’è da soffrire fino alla fine e Zonfrilli compie una grande parata chiudendo lo specchio della porta con un riflesso grandioso. Ma è Tomas Amico a scrivere la parola fine in questa tesa semifinale con il gol del 4 a 2 che, non solo regala la finale alla Lazio calcio a 8, ma è la degna ciliegina sulla torta per la sua splendida prestazione di questa sera.
Ora testa, cuore e anima alla finale.

A cura di Simone Toscano - Responsabile Della Comunicazione S.S. Lazio calcio a 8. Aquil8News.