I ragazzi di Mister Pellegrini hanno sconfitto 3 a 2 il Dender Bar. Trainati da un grande Alessio Marco Maggi (migliore in campo), i biancocelesti, nonostante molte assenze, hanno fatto un’ottima prestazione difensiva - nei primi 15 minuti di gioco - e di sacrificio per tutta la durata del match. Il gol della vittoria lo segna Moretti. Ecco le parole del Mister Pellegrini: “Finalmente portiamo a casa il primo successo meritato. Sono assolutamente contento del comportamento dei ragazzi in campo. Migliore in campo Maggi, ma voglio sottolineare anche il grande impegno di Alberto Lauri e fare un elogio a Gallini che non potendo giocare per un fastidio al ginocchio è stato il nostro primo tifoso in panchina vicino a me e il primo ad esultare a fine partita.”
Decisamente soddisfatto Federico Moretti, autore della rete che ha deciso la gara, ai microfoni di Aquil8News: “È stata una partita difficile, in bilico fino all’ultimo. Tenuta in equilibrio grazie anche alle strepitose parate da parte del nostro portiere Cocca. Sono contento per il mio esordio con gol avvenuto verso la fine della partita con un contropiede, dopo l’ennesimo miracolo del portiere, ricevo palla e verso la metà campo faccio uno scambio veloce con Maggi per finire a tirare con il sinistro e segnare il gol. Sono super felice di far parte di questo gruppo, con dei ragazzi fantastici che mi hanno fatto sentire subito parte di esso. Un ringraziamento speciale al Mister Pellegrini che ha creduto subito in me.”

L’Acc. Lazio Est di Pomposelli travolge 3 a 0 il Clockwork Orange secondo in classifica e torna alla vittoria.
Risultato importante, ottenuto nonostante le molte defezioni nel reparto difensivo a causa degli infortuni di Conte, Falasca e Pasquazi. Il Mister Pomposelli ridisegna la squadra affidandosi a un 2-4-1 con Riccardi tra i pali, Marrocco e Fabiani centrali, Borghini e Santi Amantini in mezzo, De Rossi e Verdile sulle fasce e Dominici (al secolo Bruto) in attacco. A metà del primo tempo è De Rossi a trovare il goal con un tiro dal limite. Sarà lo stesso De Rossi, nella ripresa, a siglare il raddoppio con una splendida giocata innescata da una fitta rete di passaggi e, non contento, a mettere la firma anche sulla terza rete, servito alla grande da Dominici. D’altra parte il forte attaccante biancoceleste ha fin dai suoi primi istanti in casa Accademia Lazio C8 promesso tanti gol, e lo ha ribadito poche settimane fa in diretta su Radiosei, ospite della trasmissione “Lazio Calcio a 8 On Air”, condotta da Giorgio Maccarrone, in onda tutti i lunedì alle 20.00.
3 punti importanti ottenuti grazie ad una splendida prova di tutto il gruppo, comandato da Santi Amantini a centrocampo e da Fabiani e Marrocco in difesa.
A fine gara il Mister Pomposelli ha dichiarato: “Sono orgoglioso della prestazione della squadra stasera, sapevo che non potevamo essere quelli dell’ultima partita e oggi i ragazzi hanno dimostrato che quando si applicano non ci sono partite che non si possano vincere.”
Al triplice fischio la squadra si è riunita attorno alla maglia di Pasquazi (operato ieri) per augurargli una pronta guarigione.

Non va oltre il pari l’Accademia Lazio Centro, ospite del Neven. Un gol per tempo, con gli avversari che rispondono nella ripresa al rigore ben trasformato da Matteo “segna sempre lui” Matera nella prima frazione di gioco. Negli ultimi minuti del match D’Ottavio sfiora il vantaggio. Ecco le parole del migliore in campo dei biancocelesti, Pelliccia:”La prestazione della squadra è stata oggettivamente sotto le nostre potenzialità, in questa occasione. Un vero peccato non aver raccolto i 3 punti, d'altro canto ci serve come lezione per capire su cosa dobbiamo migliorare. Quando si vince tanti dettagli negativi si perdono nell'euforia, pagandoli a lungo termine. Ben vengano le difficoltà, ci renderanno sempre meno vulnerabili.
Questa squadra si toglierà belle soddisfazioni, sono orgoglioso di farne parte!”
È rammaricato Lorenzo D’Ottavio: “Sarò schietto, abbiamo perso due punti. Loro sono un’ottima squadra ma noi siamo superiori dal punto tecnico e dovevamo fare risultato pieno.”

L’Accademia Lazio C8 Nord vince il derby contro l’Accademia Roma C8 Gladiatori per 2 a 0. È la seconda stracittadina vinta dai ragazzi di Mister Di Iorio; i biancocelesti sono stati superiori in tutto e per tutto, non hanno subito nessun pericolo da parte dei giallorossi, hanno dimostrato di avere un palleggio e una gestione delle palle inattive da grande collettivo e con una doppietta di Sangermano hanno chiuso la pratica. Di Iorio: “Sono molto contento dei ragazzi, anche chi è entrato dalla panchina ha fatto molto bene. Felice anche dell’esordio di Curini. Vincere due derby non è semplice. Ora testa alla prossima partita e guardia alta!”
Soddisfatto anche Giacomo Grazi: “È stato, come il primo derby, una partita difficile. Era importante vincere perché venivamo da due prestazioni non soddisfacenti. Siamo stati bravi, attenti e il risultato è venuto fuori naturalmente. Quando mettiamo in pratica quello che il Mister Di Iorio ci chiede otteniamo sempre grandi risultati.”
Parole dense di soddisfazione anche da Ivan Loche: “Si sta creando un bel gruppo, siamo molto affiatati. Abbiamo una grande squadra e soprattutto un grande Mister.”

A cura di Simone Toscano - Responsabile della comunicazione e Direttore Commerciale dell’Accademia S.S. Lazio Calcio a 8.