Un gol di De Francesco e uno di Simone Di Iorio regalano i tre punti alla Lazio calcio a 8 contro il Tiber, nella seconda giornata di Lega Serie A. La gara si mette subito bene per i biancocelesti ma a causa di qualche errore sotto porta di troppo, di almeno tre ottime parate dell’estremo difensore degli ospiti, di un palo colpito da Jacopo Ferri e un gol subito ingenuamente nel secondo tempo, la squadra dei Presidenti Liguori e Buttaroni deve tribolare letteralmente fino alla fine. Nelle parole del mister Chilelli tutto il rammarico per una gestione del match che poteva e doveva essere attuata in modo migliore. È vero, ma il calcio a 8 è bello anche per questo, il pallone è rotondo e tutto può cambiare in un solo istante. Non esistono partite facili e non ci si può rilassare neanche un solo secondo.
Tre punti messi in cassaforte; questa sera è tutto quello che conta.

A cura di Simone Toscano - Responsabile Della Comunicazione e Direttore Commerciale dell’Accademia S.S. Lazio calcio a 8. Aquil8News